Sabato 17  novembre si è svolto il service a favore di Telefono Azzurro, presso la Galleria Cavour di Bologna che ha visto in opera lo scalpitante attivismo della RT7 che ha partecipato con la seguente formazione: il sottoscritto, Viero, Francesco, Nicola e Giulio per offrire le tradizionali candele azzurre in cambio di un contributo.
Essendo la Round Table 7 di Bologna la fondatrice proprio di Telefono azzurro per noi si tratta di uno storico e fondamentale service. La mattina è iniziata alle 8.30 quando i passanti erano ancora pochi e i baldi giovani erano già all’opera a montare il banchetto.
Poco dopo la cittadina si è svegliata e ha cominciato a popolare la famosa galleria, ed è stato allora che i tabler sono entrati in azione ed in meno di tre ore hanno hanno venduto il tutto per un incasso complessivo di 620 euro.
E’ stata una grande mattina di tavola, di service e di amicizia.
Esperimenti sociali e le scuse usate per schivare gli esuberanti tabler:
1) la più utilizzata: torno dopo
2) seguita a ruota da: non ho soldi ma li prendo e torno
3) unico e di grande fantasia: mia moglie non vuole (nb: la moglie non era lì con lui)
A queste note di colore si aggiungono i contatti di Omnia Relations, che ha lavorato come ufficio stampa per Telefono Azzurro) ed ha chiesto le foto della manifestazione per inviarle al Carlino e a Repubblica
Inoltre, se non fossimo stati così rapidi, nel pomeriggio sarebbe passata anche una troupe della Rai!!!
Un grazie a tutti e ci vediamo martedì sera per la stupenda serata con Erika Morri, Andrea Malossini e i presidenti del Gruppo Giovani Imprenditori di Parma, Reggio Emilia, Ravenna e dell’Emilia Romagna.
Un caro saluto
Vostro in Tavola
Presidente 2012-2013 RT 7 – Bologna
Andrea Tavoni