Domenica 27 Gennaio, presso il Savoia Regency di Bologna, la nostra Round Table n.7 di Bologna,ha ospitato il Comandante della pattuglia acrobatica più importante al mondo (PAN), le Frecce Tricolori, il Maggiore Jan Slangen, insieme al Capitano, Maggiore Andrea Soro, speaker, da terra, delle Frecce Tricolori in occasione delle manifestazioni, nonchè responsabile delle pubbliche relazioni della stessa pattuglia acrobatica.  I moderatori della serata sono stati il Prof.Leonardo Milani, Mental Trainer delle Frecce Tricolori insieme al sottoscritto Viero Negri, in qualità di Coordinatore Editoriale di “Futuro” rivista trimestrale edita dal Gruppo Giovani Imprenditori di  Unindustria Bologna.
La cena si è svolta nel salone delle feste, impreziosito da alcune opere della nota pittrice e ritrattista bolognese Maria Antonietta Venturi Casadei (www.venturicasadeiarte.com ). E’ stata la stessa pittrice a consegnare in dono al Comandante Jan Slangen, da parte della nostra Round Table 7 di Bologna, una propria opera raffigurante uno scorcio della nostra città.
Presenti all’incontro anche illustre cariche civili e militari quali Luigi De Letteriis Lacci – Colonello in riserva dell’Esercito Italiano,  Giuseppe De Biasi, Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Provincia di Bologna, Nadia Monti, Assessore Affari Istituzionali e Commercio del Comune di Bologna, Gianguido Riva, Presidente Giovani Imprenditori di Unindustria Bologna, Alberto Stancari, Vicepresidente Giovani Imprenditori di Unindustria Bologna, Licia Angeli, Vicepresidente Giovani Imprenditori di Confindustria Ravenna, Gabriele Testa, Presidente Rotary Galvani Bologna, Andrea Angelini, Vicepresidente Club 41 Bologna -  facente funzione di Presidente, Augusto Ferrari – Past President Nazionale Club 41 e membro d’onore a vita della Round Table 7 Bologna ed infine Ettore Corà, il nostro Presidente Nazionale Round Table Italia.

Desidero quindi ringraziare formalmente il nostro Presidente di Round Table 7 Bologna, Andrea Tavoni, per avermi dato totale carta bianca e fiducia nell’organizzare e coordinare la serata e infine desidero condividere con tutti voi la mail di ringraziamento che ho personalmente inviato al Comandante, Maggiore Jan Slangen e al Capitano, Maggiore Andrea Soro:

“Buongiorno carissimi Jan e Andrea, Vi scrivo queste poche righe a nome della nostra Round Table 7 Bologna poiché desideravo nuovamente ringraziarvi per il regalo che ci avete fatto nell’esserci venuti a trovare ieri sera, a Bologna, in una nostra serata di tavola. Desideravo quindi complimentarmi per le vostre relazioni e per le prestigiose testimonianze che ci avete portato: interventi di grandissimo spessore, che hanno offerto a me e a tutti i presenti, non solo il racconto di esperienze di vita grandiose, piene di impegno, di coraggio e di grande sacrificio, dedicato al raggiungimento di obiettivi davvero ambiziosi, ma anche lo spunto per poter, ognuno di noi, fare delle importanti riflessioni su cosa significa impegno e volontà, cosa significa gioco di squadra e costanza, cosa significa intelligenza e rispetto, cosa significa equilibrio e concentrazione. E, come diceva Leonardo ognuno di noi è il frutto di quello che semina e ognuno di noi ha la facoltà di de cidere cosa fare e come farlo. Voi avete scelto un mestiere meraviglioso, diventando delle ECCELLENZE, l’esempio che rappresentate è davvero ammirevole, anche grazie alla vostra testimonianza nel dedicare tempo, che immagino sia sempre poco, a serate come quella di ieri sera e quindi a noi, il popolo coi piedi per terra. Ieri, per un paio d’ore ci avete dato la possibilità di volare in mezzo al cielo insieme a Voi e vi posso garantire che è stato davvero un viaggio meraviglioso!
Grazie ancora e complimenti ancora una volta a Voi, che portate un immenso Prestigio e Valore al nostro Paese, a Voi che riuscite a farci battere il cuore, orgogliosi del nostro Tricolore!
Con immensa stima e riconoscenza.”
Viero Negri – Vicepresidente 2012-2013 RT 7 – Bologna

COMANDANTE JAN SLANGEN

Nello scorso ottobre, presso l’hangar della Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) “Frecce Tricolori” si è svolta la cerimonia di avvicendamento al Comando del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, tra il Colonnello Marco Lant, Comandante uscente, e il Maggiore Jan Slangen, Comandante subentrante (21° Comandante delle “Frecce Tricolori”).

Il Maggiore pilota Jan Slangen è nato a Roma l’11 luglio 1975.
Ha frequentato dal 1994 al 1999 il corso regolare “Rostro III” presso l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli (NA) conseguendo il grado di Sottotenente dell’Arma Aeronautica, nel ruolo Naviganti Normale. E’ laureato in Scienze Aeronautiche presso l’Università Federico II di Napoli. Ha conseguito il brevetto di pilota di aeroplano su velivolo SF- 260 presso il 70° Stormo di Latina in data 29/11/1994.
Ha conseguito il brevetto di pilota militare su velivolo Northprop T-38 presso la Base Aerea di Sheppard (USA) in data 21/06/1999.
Nel 1996, con il grado di Tenente, viene assegnato al 32° Stormo di Amendola dove, dopo aver frequentato il Corso di abilitazione su velivolo MB-339 presso il 61° Stormo Lecce, frequenta il Corso di Conversione Operativa su velivolo AM-X.
Durante la permanenza al 32° Stormo dopo aver ricoperto l’incarico di pilota di Squadriglia assume l’incarico di Comandante della 76^Squadriglia del 13°Gruppo di Volo. Ricopre inoltre nei rischieramenti esteri gli incarichi di Capo Ufficio Sicurezza Volo presso la R.A.M.I. Goose Bay e di Capo Sezione Aerotattica AM-X Gruppo Volo – R.A.V. Nellis A.F.B. (USA).
Nel 2004, con il grado di Capitano viene assegnato al 313° Gruppo Addestramento Acrobatico “Frecce Tricolori”, nell’anno 2005 si qualifica Istruttore di Specialità Categoria Acrobazia e nell’anno 2011 si qualifica Istruttore di Specialità Tattiche Operative CBR.
All’interno della formazione ione vola come 2° Gregario Sinistro (Pony 7), 1° Gregario Sinistro (Pony 2), Capoformazione (Pony 1), volando in totale oltre 200 manifestazioni aeree in Italia ed all’estero.
Il Magg. Slangen ha al suo attivo 2.800 ore di volo su velivoli SF-260, MB-339 nelle versioni A e PAN, su velivolo T-37, su velivolo T-38, su velivoloAM-X.
E’insignito della Medaglia Militare Aeronautica d’Argento di Lunga Navigazione Aerea, della croce d’Argento per Anzianità di Servizio, dell’onorificenza di “Commendatore” dell’”Ordine Nazionale del Cedro” della Repubblica Libanese.

LE FRECCE TRICOLORI

Le Frecce Tricolori, il cui nome per esteso è Pattuglia Acrobatica Nazionale, costituente il 313º Gruppo Addestramento Acrobatico, sono la pattuglia acrobatica nazionale (PAN) dell’Aeronautica Militare Italiana, nate nel 1961 in seguito alla decisione dell’Aeronautica Militare di creare un gruppo permanente per l’addestramento all’acrobazia aerea collettiva dei suoi piloti.
Con dieci aerei, di cui nove in formazione e uno solista, sono la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo, ed il loro programma di volo, comprendente una ventina di acrobazie e della durata di circa mezz’ora, le ha rese tra le più famose. Dal 1982 utilizzano gli Aermacchi MB-339PAN, e la sede è l’aeroporto di Rivolto (UD).