Il 13 marzo 2014 si è svolta la XIII serata della nostra Round Table 7 Bologna, dove abbiamo affrontato il tema della sostenibilità con due ospiti d’eccezione: Paolo Ricotti e Sara Cirone (di seguito i curricula).
Davvero molti sono stati gli spunti di riflessione e idee che ogni partecipante si è portato a casa dopo questa serata di grande spessore.
Un particolare ringraziamento desidero rivolgerlo a Sara Cirone per aver reso possibile questa serata, a Paolo Ricotti per aver portato un contributo di grande eccellenza e a tutti i partecipanti, assai numerosi, che hanno preso parte all’evento.
La serata è stata poi contrassegnata con un evento meraviglioso: l’ingresso di un nuovo membro quale tabler all’interno della nostra Round Table n.7 di Bologna, nella persona del mio grande amico Dario Laudiero.
Un cordiale saluto
Viero Negri – Presidente Round Table n.7 Bologna 2013-2014

Paolo Ricotti

Nato a Milano il 31 marzo 1947. Residente elbano, sposato con Chiara da quarant’anni, due figli, è stato Fulbright Scholar del Governo Americano nel 1966-1967 presso il Bowdoin College (Ivy League) – Maine (USA). Dopo aver conseguito la laurea in Economia e Commercio presso l’Università Cattolica di Milano nel 1971 ha vissuto una intensa attività gestionale d’impresa che lo ha portato ad assumere la posizione di AD presso la Perugina–Nestlè (1988), CEO di Gruppo Heineken Italia (1993), CEO di Gruppo COIN (1997).
Nel 2003 decide di modificare il proprio indirizzo professionale dedicandosi  interamente allo studio e realizzazione di un nuovo modello economico sostenibile in grado di superare e migliorare quello attuale in via di progressiva degenerazione.
Fonda così la Planet Life Economy Foundation, diventandone Presidente fino al 2012. Nel corso dello sviluppo all’interno della Fondazione di un progetto collegato alla valorizzazione dei beni di natura culturale, crea nel 2013 Arte in Arte, società che si propone di diffondere l’arte in tutte le manifestazioni di consumo, traguardando EXPO2015, e ne diviene Amministratore Unico.
Chiamato dall’Università Bicocca di Milano nel 1998, è docente del corso di Global Communication.
Membro dell’Advisory Board della rivista di management Symphonya della stessa Università, ha scritto diversi saggi e articoli sull’argomento ed è autore dei libri “Sostenibilità e Green Economy. Quarto Settore” – Franco Angeli – 2010 e “La riscossa competitiva delle PMI di territorio” – Franco Angeli – 2014.

  Sara Cirone

Nata a Pescara il 16 Gennaio 1971, vive tra Bologna e Ravenna. Laureata in Lettere classiche presso l’Università degli studi di Bologna, ha conseguito un Master in Gestione e sviluppo risorse umane, un Master MBA, un corso di alta formazione in Marketing presso la Facoltà di Scienze politiche di Bologna e un Master Advanced in PNL.
Ha iniziato nel 2002 la carriera lavorando come consulente nella gestione risorse umane e Change management.
È stato prima Direttore risorse umane (2006-2008), poi Direttore Generale (2008-2010), nel 2009 Amministratore, e dal 2011 è Amministratore Delegato della Stafer Spa di Faenza (Ra).
Dal 2013 è coordinatrice della delegazione Emilia Romagna di Planet Life Economy Foundation – onlus.


Planet Life Economy Foundation – Onlus

E’ una libera Fondazione senza scopo di lucro che si occupa di dare concretezza ai principi della Sostenibilità al fine di includerli nelle dinamiche gestionali dell’impresa (strategie, competitività, valore aggiunto, finanza, processi produttivi, ecc.) facendo attenzione alle reali aspettative dei cittadini/consumatori (qualità di vita, emozione, piacere, divertimento).
PLEF promuove la realizzazione di un nuovo modello economico e sociale in grado di creare vero “Valore” (economico, sociale, ambientale, umano) superando le tesi contrapposte della “Crescita” o della “Decrescita”.


Dal 2013 è membro del Consiglio Nazionale della Green Economy.

A chi si rivolge

La Fondazione si rivolge principalmente al mondo delle imprese e della comunicazione, nonché a tutti quei soggetti che ruotano attorno ad esso, incluse Istituzioni, Amministrazioni, ONG, Istituti di ricerca ed Università. Ma il fulcro, su cui si fonda ogni pensiero ed attività di PLEF, è sempre e comunque il cittadino con le sue esigenze, i suoi sogni, il suo stile di vita, la gioia di vivere e di partecipare.

Il Network

La Fondazione, nata nel 2003 su iniziativa di un gruppo di managers e imprenditori italiani, si propone di sviluppare progetti, processi e prodotti sostenibili creando una comunità di esperienze e di sinergie reciproche tra gli associati. Cultura d’impresa e comunicazione con i consumatori/cittadini sono i temi principalmente trattati al suo interno, distinguendosi dalle associazioni che si occupano prettamente di CSR (Corporate Social Responsibility). Sono numerose le organizzazioni, accademie, enti o associazioni affini con le quali la Fondazione collabora ed è gemellata.